top of page
Cerca

Kundalini

Aggiornamento: 15 mag



L'attivazione della Kundalini è un argomento affascinante che ritengo possa coinvolgere anche coloro che potrebbero non avere una chiara comprensione di cosa sia.
La Kundalini rappresenta l'energia vitale di natura sessuale, spesso descritta come un serpente addormentato avvolto in spirale alla base della colonna vertebrale, intorno al coccige.
Il risveglio di questo serpente porta all'apertura di tutti i chakra, poiché sale attraverso di essi.
I chakra sono centri energetici nel nostro corpo, considerati come le ruote della nostra energia psicofisica. È qui che la Kundalini viene trasformata nelle molteplici potenzialità umane.


Nel primo chakra, situato nella regione dello sfintere e considerato il più basso, la Kundalini si manifesta come una forza guerriera e primordiale. È qui che emergono l'istinto di sopravvivenza, la fame primordiale, si dice che qui risiedano l'uomo e la donna selvaggio/a

Nel secondo chakra, situato negli organi genitali, la Kundalini si manifesta come emotività e sessualità. Si dice che questo chakra sia abitato dallo spirito animale e dallo spirito del bambino interiore, dove le emozioni dell'infanzia sono conservate e registrate. Quest'area del corpo, non protetta da una gabbia toracica, è morbida e rappresenta un serbatoio per le emozioni vissute

Successivamente, la Kundalini continua a salire verso il terzo chakra, situato nell'area dell'ombelico, dove si esprime come il potere della volontà. Si dice che in questo chakra risieda lo spirito del Mago, poiché la magia è considerata l'arte di creare cambiamenti in conformità con la volontà

Nel quarto chakra, situato al centro del torace, a livello del cuore, la Kundalini si manifesta come il potere dell'amore e della capacità di innamorarsi, oltre alla creatività. Questo chakra rappresenta anche la dimensione del maestro interiore, dove risiedono tre figure psichiche:
la Dama e il Cavaliere, simboli dello spirito romantico che interviene nell'innamoramento; più in profondità, c'è il Genio, lo spirito della creatività, come il Genio della lampada; ancora più in profondità, troviamo il nostro Maestro interiore, descritto grande quanto il pollice di una mano e rappresentato da un bambino che ride

Nel quinto chakra, la Kundalini si manifesta come la capacità di comunicazione. Si dice che in questo chakra risieda lo spirito del drago, poiché il drago rappresenta il potere dell'assertività. L'assertività implica esprimere ciò che si deve dire senza eccessiva aggressività né repressività.
Il drago, simbolo di questo potere, deve utilizzare il suo fuoco in modo equilibrato: se esagera, rischia di bruciare il suo obiettivo, ma se trattiene il fuoco, rischia di implodere

Nel sesto chakra, il terzo occhio situato al centro tra le sopracciglia, la Kundalini si trasforma nel potere della visione. Si dice che in questo chakra risieda lo spirito dell'Aquila, simbolo della visione sottile

Nel settimo chakra, il chakra della corona che si trova alla sommità del campo energetico, la Kundalini si trasforma nel Potere Spirituale
 
In effetti si tratta sempre della stessa energia nervosa di natura sessuale che ha origine alla base del coccige. Quando questa energia, nota come Kundalini, si risveglia e sale lungo la colonna vertebrale, si trasforma in una serie di poteri e qualità che influenzano diversi aspetti della nostra vita, tra cui la vitalità, l'emotività, la volontà, l'amore, la comunicazione, la visione e infine il potere spirituale.

Teresa, Life e Spiritual Coach

cell. 351 352 9184


 

38 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page